…di far collezione di francobolli. Avete visto un francobollo all’ufficio postale o su una lettera che avete ricevuto, oppure avete ritrovato in un cassetto l’album che avevate iniziato da ragazzo e presto abbandonato. Non importa come, ma è scattata la scintilla.

Che cos’è un francobollo?
È una vignetta ufficiale, emessa dallo Stato con tutte le garanzie necessarie e dotata di un valore dichiarato, che serve a pagare le tasse postali per inviare la propria corrispondenza.
Ma non solo: può anche essere – e lo è per moltissimi italiani – un oggetto da collezionare.

La filatelia, una passione da un secolo e mezzo
Collezionare francobolli è un passatempo diffuso da un secolo e mezzo. Ha un nome: filatelia, parola coniata dal greco che significa «amore per l’esenzione di tassa» (nel senso che l’acquisto e l’applicazione del francobollo fa sì che la lettera spedita non venga ulteriormente tassata). Chi si occupa di filatelia è un filatelista.

Come si diventa filatelista?
Ma dove si trovano i francobolli? Come procurarseli? Come conservarli? Come classificarli? Dove si incontrano altri collezionisti? Come ci si informa? Quanto valgono?
A chi vuole riprendere o cominciare e proseguire una collezione di francobolli occorrono molte informazioni. Questa guida è la risposta.

Torna su