L’impegno paga!

A conclusione di un percorso compiuto da molte realtà culturali del paese di Marco, frazione del comune di Rovereto, venerdì 20 maggio presso la locale scuola primaria «Antonio Rosmini» si è svolta una significativa cerimonia di ringraziamento e di premiazioni. Sono intervenuti rappresentanti dell’amministrazione Comunale, della Circoscrizione, della Pro loco, del gruppo Alpini, della Cassa rurale, della Scuola e del Circolo culturale numismatico filatelico roveretano, ognuno portando il proprio contributo di solidarietà e di collaborazione. In particolare va menzionato il signor Guido Modena ideatore del plastico del paese di Marco; ora donato alla scuola. Il plastico visualizza e richiama diversi momenti storici del paese, dalla distruzione avvenuta durante la Prima Guerra Mondiale e alla successiva ricostruzione.  L’esposizione permanente di questo manufatto all’interno della scuola, sarà un continuo richiamo su temi che nell’Istituto scolastico stanno diventando di fondamentale importanza per la formazione educativa dei futuri cittadini. L’interessante manufatto saprà senz’altro tenere viva la memoria degli accadimenti che hanno segnato nel corso degli anni il paese. All’interno della scuola è stata allestita una interessante mostra sugli avvenimenti che hanno coinvolto Marco nel secolo scorso, la stessa organizzata dal Circolo culturale numismatico filatelico roveretano con il contributo primario del socio Renzo Bianchi e dell’insegnante Alberta Poli, che hanno solleticato gli alunni nella ricerca di documenti riguardanti la Prima Guerra Mondiale. Mentre il socio Ivan Damin metteva disposizione materiale della propria collezione, al raggiungimento dell’ottimo risultato, notevole l’apporto di Enrico Tognotti. Da parte del vicesindaco di Rovereto Giulia Robol e dalla dirigente scolastica Paola Bortolotti agli alunni sono state rivolte parole di incoraggiamento e apprezzamento per il risultato raggiunto, sollecitandoli nel proseguire con impegno a tener viva la memoria. Infine, da parte del presidente del Circolo culturale numismatico filatelico roveretano Marco Turella, sono stati consegnati ad ogni alunno il diploma di merito accompagnato da materiale filatelico e collezionistico.

***   ***   ***

Il venerdì successivo 27 maggio, sempre presso la Scuola primaria di Marco nuovo appuntamento con l’apertura di una mostra su quanto prodotto durante il corso d’introduzione alla filatelia. Il monitore del Circolo Renzo Bianchi, le insegnati Giada Robol e Fabiola Bertoletti hanno condotto gli alunni delle classi quinte A e B attraverso un’approfondita ricerca di geografia mediante francobolli e cartoline; i temi trattati la Provincia autonoma di Trento e il Trentino nel suo insieme. A tutti i partecipanti è stato conferito il diploma di partecipazione e del materiale filatelico.


Torna su